12 dic 2017

Recensione Serie Shatter Me, di Tahereh Mafi

Shatter Me, Unravel Me, Ignite Me serie
Quest'oggi vorrei proporvi una serie Distopica dalle note romantiche che, secondo me, non dimenticherete affatto.
Sto parlando della serie Shatter me di Tahereh Mafi, per fortuna andato in ristampa l'anno scorso da Rizzoli e pubblicato interamente nella sua trilogia.
A dire la verità, però, vi sono due piccoli intramezzi che in Italia rimangono ancora inediti, ma che, fortunatamente, non hanno bisogno di essere letti obbligatoriamente per goderci tutta la storia.

Per chi non ha mai letto questo genere, consiglio vivamente di iniziarlo a fare partendo dalla bellissima storia che ci regala la Mafi con la sua prosa ricca di poesia e, nonostante i temi che possono essere trattati, di eleganza.
Ho iniziato a leggere il genere Distopico con questo libro e posso dirvi che mi sono ritrovata di fronte ad una bellissima scoperta!

Ma vediamo come è strutturata la serie e le loro trame:
1. Shatter Me
1.5 Destroy Me
(Inedito in Italia)
2. Unravel Me 
2.5 Fracture Me (Inedito in Italia)
3. Ignite Me 

TRAMA #1
264 giorni chiusa in una cella, senza contatti con il mondo, perché Juliette ha un potere terribile: se tocca una persona può ucciderla. A tenerla prigioniera è la Restaurazione, un gruppo militare che intende usarla come arma. Scappare è impensabile, finché nella cella di Juliette entra Adam, un soldato semplice che scopre di essere immune al suo tocco. Il loro incontro è la scintilla che accende una speranza, la chiave che potrebbe aprire mille porte. Perché la vita li chiama, oltre i muri della prigione. Già pubblicato da Rizzoli con il titolo "Schegge di me".


TRAMA #2
Juliette è sfuggita alla Restaurazione e al suo leader che intendeva usarla come arma. Da quando vive al Punto Omega è libera di amare Adam, ma non sarà mai libera dal proprio tocco letale, né da Warner, che la desidera più di quanto lei credesse possibile. Tormentata dal passato e incapace di pensare al futuro, Juliette sa che dovrà compiere delle scelte difficili. Accettare il proprio potere distruttivo per metterlo al servizio della resistenza e, soprattutto, allontanare Adam pur amandolo con tutta se stessa.

TRAMA #3
Niente sarà più come prima. Non si sa che fine abbia fatto il Punto Omega. Tutti i compagni di Juliette potrebbero essere morti. Forse la guerra è finita ancora prima di cominciare. Juliette comunque non si arrende: affronterà la Restaurazione. Se vuole sopravvivere, deve sconfiggerla. Ma per abbattere la Restaurazione e l'uomo che l'ha quasi uccisa, le servirà l'aiuto di qualcuno che non avrebbe mai pensato di avere al suo fianco: Warner. E mentre si preparano insieme ad affrontare il loro nemico comune, Juliette scoprirà che tutte le sue certezze - su Warner, sui propri poteri, e perfino su Adam erano sbagliate.

shatter me, destroy me, unravel me, fracture me, ignite me

Ho trovato tutte le copertine veramente belle, particolari e soprattutto ben fatte. E poi, sinceramente, sono rimasta molto contenta dal fatto che le abbiano lasciate uguali a quelle originali. 

Non c'è cosa che non mi abbia fatto impazzire in questa saga, a partire dai suoi personaggi ben caratterizzati o dalla sua storia che mi ricorda tantissimo il film Logan e gli X-Men.
Che dire? Ho scoperto un mondo completamente nuovo, ricco d'azione, ma allo stesso tempo carico di emozioni che quasi non saprei descrivervi a parole.
La Mafi presenta uno stile che mi ricorda molto lo stream of consciousness (Flusso di coscienza in Inglese), che per alcuni potrebbe risultare un po' troppo pesante da leggere mentre, per altri, uno stile impeccabile che ci riconduce alla struttura quasi melodiosa di una poesia.
Volete spiegato il perché? Ebbene tutto sta nella nostra protagonista di nome Juliette!

Juliette, infatti, all'inizio è una persona sola, chiusa in sé stessa e senza nessuno a cui possa fare affidamento.
264 giorni dentro una cella, praticamente sempre al buio e in solitudine, l'hanno ridotta schiava del silenzio e dei suoi pensieri. Non può fare altro che pensare, raccontare a sé stessa cose che già sa e pensare come sarebbe vivere nel mondo lì fuori.
Questo finché Adam non arriva e inizia a parlare con lei, cambiando tutto.
Juliette è impaurita, ha paura di cosa possa fare il suo tocco. Ma Adam cambierà il suo modo di vedere le cose, riuscirà a toccarla e i due si innamoreranno.
Nel corso degli eventi Juliette non cambierà solo per merito di Adam, ma anche grazie ad una serie di eventi che cambieranno fortemente il suo carattere e che tempreranno la sua tenacia e il suo spirito in meglio.
Poi ci sarà Warner, un altro protagonista principale, quello di cui forse non si sarebbe mai fidata.
Un personaggio che sembra duro, che ha fatto delle sue azioni ingiustificate la sua forza; ma sarà davvero come Juliette ha sempre pensato? Questo lo scoprirete voi, in merito non voglio farvi nessun spoiler.
Mi piacerebbe elencare tantissimi altri personaggi, ma uno che non vorrei dimenticare e che vale una nota di merito è soprattutto quello di Kenji.
Kenji, infatti, sarà un militare e amico di Adam, che poi diventerà il migliore amico di Juliette.
Sarò seria, ma credetemi... Kenji è il mio personaggio preferito. La sua caratterizzazione e la sua simpatia hanno inciso fortemente tutto il racconto, rendendolo più leggero di quanto credessi.

I tre aggettivi per questa serie sono:
Intrigante, sensazionale e romantico!

La Mafi tende ad evidenziare molto la tematica romantica soprattutto nel primo romanzo, ma nei romanzi successivi tutto questo viene messo in seconda parte, riuscendo a rendere Juliette un personaggio che si concentra più sulla sua crescita personale.
Con questo non voglio dire che non continui ad essere molto sentimentale, ma che ci saranno degli sviluppi che cambieranno molte cose e che spero apprezzerete come li ho apprezzati io.
La scrittura è sensazionale, non c'è che dire. Non ho trovato errori nella traduzione, e il fatto che le copertine siano rimaste le stesse è sempre un punto a favore.
Ho amato così tanto questa serie che non ho quasi nulla da criticare, forse il fatto che sia già finita!
Ma sentite un po' questa, invece! L'autrice ha da poco annunciato altri tre libri della serie che continueranno la storia di Juliette. Meglio, no?

E con questo ho finito tutto quello che avevo da dire!
Spero che la mia recensione vi sia piaciuta, a presto :)